La tovaglietta arcobaleno con gli uncionetti ergonomici di Prym

16 mar 2020

La Tovaglietta arcobaleno 🌈 della quarantena, con gli uncinetti ergonomici di Prym 🌈

Facciamo un gioco. Che opera d’arte sono?? Se indovini riceverai 100 abbracci virtuali.

Ho lanciato questo indovinello su Instagram e devo dire che ha riscosso parecchio successo.

La risposta non Γ¨ facile ma ti posso dare qualche aiutino, come nei veri quiz televisivi:

🌈 Aiuto da casa: non farti influenzare dall’arcobaleno.

🌈 Aiuto di Piuma: è un artista contemporaneo.

🌈 Aiuto esterno: un gruppo italiano ha scritto una canzone che parla di un ragazzino un po ”bizzarro”.

Da un pΓ² di tempo sto testando i nuovi uncinetti ergonomici di Prym e per questo nuovo tutorial volevo realizzare qualcosa per la casa, qualcosa che ci facesse stare bene in leggerezza e armonia, dato che a causa della quarantena siamo rinchiusi tra le mura domestiche.

Ho pensato quindi di realizzare delle coloratissime tovagliette da colazione/merenda a forma di arcobaleno 🌈 cosi da iniziare la giornata con lo sprint giusto, con il sorriso stampato in faccia e la luce nel cuore.

Ma veniamo al sodo, al nocciolo della questione, al succo di questo articolo: Lo schema per poterlo realizzare da sole a casa vostra, stando comodamente sul vostro divano.

Chiameremo questa tovaglietta: LAURA DON’T SURF BUT TRICCOTTA πŸ™‚ liberamente ispirata all’opera di Maurizio cattelan.

Possiamo iniziare:

🌈 LIVELLO:

intermedio

🌈 MATERIALE:

. ago grosso da maglia con la punta arrotondata

. uncinetto ergonomico di Prym (devi scegliere il numero adatto al filo di cotone che utilizzerai)

. filo di cotone di 7 colori diversi (possibilmente dei colori dell’arcobaleno quindi: lilla, blu, celeste, verde, giallo, arancione e rosso)

. forbici

. procurati del cibo da colazione come biscotti e caffellatte o se, anche tu come me sei una tipa da colazione salata, preparati un paninetto col salmone e una caraffa di caffè nero bollente

🌈 TEMPO:

circa 3 ore, dipende dalla velocitΓ  con cui lavori

🌈 PUNTI IMPIEGATI:

. catenella

. punto basso

. aumenti

🌈 PROCEDIAMO:

Esegui 4 catenelle e poi chiudi ad anello con un punto bassissimo, poi fai 1 catenella volante e prosegui voltando il lavoro.

1 GIRO – FILO LILLA: Dentro ognuna delle 4 catenelle sottostanti esegui un aumento (fai in questo modo: 2 punti bassi nello stesso punto) a questo punto avrai 8 punti bassi in totale, non piΓΉ 4.

Alla fine di ogni giro ricordati di fare sempre una catenella volante prima di voltare il lavoro.

2 GIRO: Procedi facendo 1 punto basso intervallato sempre da un aumento dall’inizio alla fine di questo giro. Avrai 11 punti bassi in totale.

Gli ultimi 2 punti di ogni giro sono sempre due punti bassi normali (senza aumenti).

3 GIRO: (hai fatto la catenella volante prima di girare il lavoro?? Ecco lo sapevo che l’avevi dimenticata, falla immediatamente sennΓ² poi non ti tornano i conti!!)

In questo giro devi intervallare due punti singoli con un aumento.

Siamo al primo cambio colore. Quando sei arrivata in fondo taglia il filo (mi raccomando non al limite ma lasciane sempre 4/5 cm circa)

Tips da crocheter pro: Quando fai la catenella volante in corrispondenza del cambio colore, io ti consiglio di farla con il colore nuovo, non con quello precedente (vedi immagine sotto).

4 GIRO – FILO BLU: esegui un giro di punti bassi senza aumentare da nessuna parte.

5 GIRO: Esegui 3 punti bassi intervallati da 1 aumento

GIRI SUCCESSIVI: Tutti i giri successivi si svolgono come i precedenti ovvero aumentando sempre di 1 punto singolo prima dell’aumento. Ad ogni cambio colore il giro viene fatto normale senza aumentare nulla, seguono poi ogni volta 5 giri di aumenti per colore. Quindi il colore Blu aumenterΓ  fino a 6 punti singoli, il colore Azzurro fino a 11, il colore Verde fino a 16, il colore Giallo fino a 21, il colore Arancio fino 26.

Il colore Rosso invece procede con 6 giri di soli punti bassi senza mai aumentare.

Tranquilla siamo quasi alla fine!!

Ora puoi prendere l’ago da maglia e infilare nella cruna tutti i fili colorati che penzolano e cerca di nasconderli nella trama del lavoro. Magari nascondili tutti da un lato, quello che ti sembra meno preciso cosi diventerΓ  il retro della tovaglietta e nessuno se ne accorgerΓ .

Ora che hai nascosto tutti i fili non ti resta che fare colazione/merenda con chi preferisci.

Dopo aver intrecciato le tovagliette per te e la tua famiglia, approfitta dell’isolamento forzato per realizzare le tovagliette per i tuoi colleghi cosi quando tornerai al lavoro, la vostra pausa caffΓ¨ non sarΓ  piΓΉ la stessa!!

🌈🌈🌈🌈🌈🌈🌈🌈🌈🌈🌈🌈🌈🌈🌈🌈🌈🌈🌈🌈🌈🌈🌈🌈🌈

 

PS: Seguendo le indicazioni del mio pattern otterrai un arcobaleno di circa 50cm di base e 30cm circa di altezza. Se lo desideri piΓΉ o meno grande, non devi fare altro che aumentare/diminuire i giri di ciascun colore.

Provaci da sola e se non riesci o preferisci che sia io a farlo per te scrivi a info@laurabaresi.com indicando il numero di arcobaleni che desideri.

QUIΒ trovi il KIT DI UNCINETTI ERGONOMICI per realizzare la tovaglietta!

Ricorda di usare i miei hashtag e di taggarmi quando usi i miei tutorial, mi piace vedere come li interpretate e utilizzate.

#laurabaresi #laurabaresiknitdesign #crazyknitter #laurabaresitutorial