Il pareo a uncinetto con gli uncinetti ergonomici di Prym

23 giu 2020

Il pareo più cuul dell'estate 🌈 con gli uncinetti ergonomici di Prym 🌈

Il tutorial che mette d’accordo culini e coloni!!

Vieni con me a giocare a battaglia!! E ti spiegherò come realizzare il pareo più bello di tutti i tempi!!

vabbhe! che esagerata che sei!!

E’ davvero il pareo per l’estate più bello mai esistito e sai perché?? Perché noi donne siamo davvero molto brave a criticarci, a cercare il difetto dove non c’è e anche se ci fosse siamo molto spesso portate a nasconderlo. Per questo motivo ho realizzato questo capo I.N.D.I.S.P.E.S.A.B.I.L.E. per la tua vita da spiaggia che ti copre al punto giusto e allo stesso tempo lascia intravedere quel che di bello c’è da vedere ma con un tocco di ironia, quella che mi contraddistingue sempre, ovvero la scritta sul dietro “CIAO BELLA” per ricordarci che siamo belle sempre in lungo e in largo…

E la prova costume MUTAHH 🤫

Per poter realizzare la scritta ho utilizzato la tecnica del Filet uncinetto: una delle tecniche a uncinetto apparentemente semplice e con l’utilizzo di pochi punti come catenelle e maglie alte ma che richiede una buona dose di concentrazione e pazienza per poter seguire lo schema proposto ovvero per poter realizzare i disegni o le scritte è necessario seguire un pattern che riporta quadratino per quadratino ciò che si vuole ottenere.

Il disegno è composto da una serie di pieni e di vuoti. Per realizzare la mia scritta vi basterà seguirmi alla lettera e io vi spiegherò punto doppio punto come realizzare il mio pareo. Se vi va di approfondire questa tecniche e sbizzarrirvi con altre parole o disegni non dovrete far altro che schematizzare le lettere come se fossero dei pixel e seguire lo schema come quando da piccoli si gioca a battaglia navale 🚢

Per realizzare questo pareo io ho usato i miei ormai inseparabili uncinetti ergonomici di Prym che come sai sono ideali per lavorare a uncinetto sopratutto se sei alle prime armi.

Gli uncinetti sono realizzati in materiale sintetico speciale e leggero che ti consente di lavorare senza sforzo sui polsi e sono comodamente caldi al tatto. Fidati! Non ti renderai nemmeno conto del tempo che passa.

Le ‘’maniglie’’ sono tutte di colori diversi e super wow. Ogni tonalità ha la sua misura in modo da poter trovare rapidamente il numero di uncino di cui hai bisogno. Per realizzare questo tutorial io ho usato l’uncinetto numero 3 che essendo un numero piccolo mantiene comunque una impugnatura di medie dimensioni, questo ti permette di stancare meno il polso.

Per realizzare il PAREO PIU COOL DELL’ESTATE 20.20 ti servono le seguenti “doti”:

Possiamo iniziare:

😎 LIVELLO:

intermedio+++ (dò per scontato che sai già lavorare a uncinetto e hai già fatto i miei tutorial precedenti)

Per poter eseguire questo lavoro devi saper fare a occhi semichiusi i seguenti punti:

😎 PUNTI IMPIEGATI:

. catenella

. punto basso

. maglia alta

. lavorazione filet

😎 MATERIALE:

. ago grosso da maglia con la punta arrotondata

. uncinetto ergonomico di Prym (devi scegliere il numero adatto al filo di cotone che utilizzerai)

. filo di cotone del colore che preferisci.

. forbici

. procurati dell’olio abbronzante al profumo di cocco con un’adeguata protezione solare perché dovrai abbronzare bene la tua pelle per far risaltare al meglio l’intreccio del pareo.

😎 TEMPO:

circa 8 ore ma dipende dalla velocità con cui lavori, dalle misure e dalla dimensione del filato.

😎 PROCEDIAMO:

Per realizzare un pareo di taglia media io ho fatto in questo modo (se ti serve che sia più largo o più stretto oppure più lungo dovrai fare più o meno catenelle di base oppure aumentare i giri della lavorazione a filet)

SI DAI PERO’ ADESSO INIZIAMO

Esegui 103 catenelle e poi fai un giro di punto basso (te lo dico ora e non lo ripeterò in futuro, ricordati di fare sempre una catenella aggiuntiva quando volti il lavoro per iniziare un nuovo giro (due catenelle se il giro successivo è fatto di mezze maglie alte, 3 catenelle se fatto da maglie alte e via cosi…)

PRIMA PARTE

😎 GIRO 1 – IL GIRO DEI VUOTI

Esegui 3 catenelle (che corrispondono alla prima maglia alta), poi 2 catenelle (per distanziarti tra un blocchetto e l’altro. Spostandoti di due catenelle rispetto al giro precedente fai una maglia alta. Prosegui in questo modo fino alla fine del giro alternando sempre 1 maglia alta e 2 catenelle volanti facendo attenzione a distanziarti sempre di due catenelle rispetto al giro sottostante. In questo modo vedrai apparire piano piano una rete fatta di quadratini.

😎 Dal GIRO 2 al GIRO 5

Esegui questi giri come il precedente.

😳 GIRO 6 – IL GIRO DEI PIENI

Continua come nei giri precedenti realizzando solo i primi 5 quadratini vuoti poi inizieremo a riempire i quadratini seguendo lo schema della parola che andremo a scrivere sul nostro bel didietro!!

Per poter scrivere CIAO BELLA devi seguire le mie indicazione paso per passo, filo per filo senza mai perdere la concentrazione.

INIZIAMO

D’ora in poi mi sentirai parlare solo di pieni e di vuoti, i VUOTI si eseguono alternando sempre 1 maglia alta con due catenelle volanti mentre i PIENI si fanno sostituendo le due catenelle volanti a due maglie alte in questo modo non ci sarà più il vuoto e il quadratino risulterà pieno.

Dopo aver fatto 5 quadratini vuoti fai 4 quadratini pieni, 1 vuoto, 4 pieni, 1 vuoto, 4 pieni, 1 vuoto, 4 pieni, 1 vuoto, 1 pieno, 2 vuoti, 1 pieno e concludi il giro con 5 quadratini vuoti.

😳 GIRO 7

5 vuoti, 1 pieno, 2 vuoti, 1 pieno, 4 vuoti, 1 pieno, 4 vuoti, 1 pieno, 3 vuoti, 1 pieno, 1 vuoto, 1 pieno, 2 vuoti, 1 pieno e concludi con 5 vuoti

😳  GIRO 8

5 vuoti, 4 pieni, 1 vuoto, 2 pieni, 3 vuoti, 1 pieno, 4 vuoti, 1 pieno, 4 vuoti, 4 pieni e concludi con 5 vuoti.

🥵  GIRO 9

5 vuoti, 1 pieno, 2 vuoti, 1 pieno, 4 vuoti, 1 pieno, 4 vuoti, 1 pieno, 4 vuoti, 1 pieno, 1 vuoto, 1 pieno, 2 vuoti, 1 pieno e concludi con 5 vuoti.

🥵  GIRO 10

5 vuoti, 1 pieno, 2vuoti, 1 pieno, 1 vuoto, 1 pieno, 4 vuoti, 1 pieno, 4 vuoti, 1 pieno, 4 vuoti, 1 pieno, 2 vuoti, 1 pieno. concludi con 5 vuoti.

🥵  GIRO 11

5 vuoti, 4 pieni, 4 vuoti, 1 pieno, 4 vuoti, 1 pieno, 1 vuoto, 4 pieni, 1 vuoto, 4 pieni e concludi con 5 vuoti.

OKKEI ora puoi posare un secondo l’uncinetto sul tavolo, alzare il lavoro e osservare ciò che hai fatto: LEGGI!! Hai scritto bella!!!

🥳 GIRO 12

Fai 1 giro di solo quadratini vuoti, per staccare le due parole.

🤯  GIRO 13

13 vuoti, 4 pieni, 1 vuoto, 1 pieno, 2 vuoti, 1 pieno, 1 vuoto, 1 pieno, 1 vuoto, 4 pieni e concludi con 5 vuoti.

🤯 GIRO 14

5 vuoti, 1 pieno, 4 vuoti, 1 pieno, 1 vuoto, 1 pieno, 2 vuoti, 1 pieno, 1 vuoto, 1 pieno, 2 vuoti, 1 pieno e termina con 13 vuoti.

🤯 GIRO 15

13 vuoti, 1 pieno, 2vuoti, 1 pieno, 1 vuoto, 1 pieno, 2 vuoti, 1 pieno, 1 vuoto, 1 pieno, 4 vuoti, 1 pieno, e termina con 5 vuoti.

🤯 GIRO 16

5 vuoti, 1 pieno, 4 vuoti, 1 pieno, 1 vuoto, 1 pieno, 2 vuoti, 1 pieno, 1 vuoto, 1 pieno, 2 vuoti, 1 pieno e termina con 13 vuoti.

🤯 GIRO 17

13 vuoti, 4 pieni, 1 vuoto, 4 pieni, 1 vuoto, 1 pieno, 1 vuoto, 4 pieni e termina con 5 vuoti.

🥳 Dal GIRO 18 al GIRO 30

Realizza questi 13 giri con solo quadratini vuoti.

Se vuoi che il pareo sia più lungo allora dovrai fare questa parte e/o la parte iniziale (quella tra il GIRO 2 e il GIRO 5) aumentando il numero di giri.

SECONDA PARTE

La seconda parte è di forma e dimensione identica alla prima parte ma molto più facile perché non devi più scrivere nulla quindi non dovrai riempire nessun quadrato e nemmeno vuotare nessuno spazio. semplicemente devi solo fare la lavorazione filet per tutto il pezzo.

Ti riassumo brevemente quello che devi fare:

🤩 Esegui 103 catenelle, poi fai 1 giro di punto basso e poi procedi per 30 giri alternando sempre 1 maglia alta a due catenelle volanti. Otterrai un rettangolo a rete, fatto solo di quadratini vuoti.

CUCITURE E FINITURE

Dopo aver eseguito le due parti, avvicinale una accanto all’altra e unisci cucendo con un ago adatto, possibilmente con la punta arrotondata, le due parti, in alto in prossimità della vita, ma solo per una decina di centimetri in modo da lasciare uno spacco sexy.

Dall’altro lato, nei due angoli superiori, fissa un filo sufficientemente lungo e realizza una catenella di lunghezza adeguata che ti permetta di fermare il pareo sui fianchi con un fiocco 🎀

Tranquilla siamo quasi alla fine!!

🎊 🎉 🎈🎏 🎊 🎉 🎈🎏 🎊 🎉 🎈🎏 🎊 🎉 🎈🎏 🎊 🎉 🎈🎏 🎊 🎉 🎈🎏 🎊 🎉 🎈🎏 🎊 🎉 🎈🎏

FRANGE

Taglia una vagonata di fili tutti della stessa lunghezza (almeno 20 cm o anche più dipende dai gusti). Con l’aiuto di un uncinetto, (va benissimo quello che hai usato per confezionale il pareo) fai passare i fili due per volta nel bordo inferiore del pareo e fissali con un cappio. Dopo aver rivestito tutto il bordo , pettina le frange e sistemale per bene e a questo punto sistema il taglio in modo che il risultato sia omogeneo e uniforme.

Con un ago o con uncinetto, nascondi all’interno della trama del lavoro i fili di unione dei vari gomitoli o quelli di avvio e chiusura.

 

PS: Seguendo le indicazioni del mio pattern otterrai un pareo di misura media, largo circa 48cm e alto 30cm circa. Come anticipato all’inizio se lo desideri più o meno grande, non devi fare altro che aumentare/diminuire il numero di quadratini mentre se lo vuoi più corto o più lungo devi aumentare o diminuire il numero di giri.

QUI trovi gli uncinetti ergonomici per realizzare questo pareo!

Provaci da sola e se non riesci o preferisci che sia io a farlo per te CLICCA QUI oppure scrivi a info@laurabaresi.com indicando il colore perfetto per te!!

Ricorda di usare i miei hashtag e di taggarmi quando usi i miei tutorial, mi piace vedere come li interpretate e utilizzate.

#laurabaresi #laurabaresiknitdesign #crazyknitter #laurabaresitutorial