Vedo e prevedo, colori e filati per il 2017 - Laura Baresi

15 set 2017

Vedo e prevedo, colori e filati per il 2017

Uno dei grandi problemi di una vera knitter, che sia alle prime armi o un’esperta totale che in confronto l’enciclopedia universale della maglia le fa una pippa, è la scelta dei filati e soprattutto dei colori. Anche per quelle che si rimettono al lavoro dopo anni e recuperano il materiale sepolto in soffitta o dimenticato in cantina, la questione rimane la stessa: come lo abbino questo verdino salvia con il cappotto cammello che ho comprato ieri? E al giallo pastello che ho trovato in offerta, come faccio a dargli vita? Per rispondere a queste ed altre domande esistenziali, e visto che ormai chiunque ha stilato la classifica dei trend per il 2017, ho pensato di scrivere un post sui colori e i filati da tenere d’occhio nei prossimi mesi (e che ovviamente mi piacciono!)
In tema di colori, e avvicinandoci alla stagione estiva, Pantone ci dice che nel 2017 saremo circondati di Greenery. Non è il tipico verde, bensì una tonalità luminosa, che da un senso di freschezza, fa pensare immediatamente ad una passeggiata a piedi nudi sull’erba fresca di un prato, al profumo di clorofilla (che non ho mai sentito ma secondo me sa di Greenery!). Un colore che ci ricorda che nei mesi a venire potremo iniziare a dedicarci al giardinaggio del nostro piccolo angolo verde (non serve avere ettari di parco o terrazze da urlo, basta un piccolo angolo di casa purché sia luminoso), il verde ci risveglia la voglia di stare all’aria aperta, di uscire con gli amici..E di mangiare kiwi! (Scherzo, questo è solo per la mia foto).

Il secondo colore che ho scelto è Amaranto, una tonalità di rosso intensa, succosa, dolce e carnosa come una ciliegia matura. Io l’ho trovato in versione metallizzata nel negozio Mondial (sì, perché un altro dei trend di quest’anno sarà il lurex), e ne sto già usando gomitoli su gomitoli per il mio progetto di San Valentino, la love edition della spilla ‘A Piece of My Heart’, da regalare o regalarvi per la festa dell’amore (tutte le info nel mio shop online).

Senza ombra di dubbio, nella mia classifica dei colori preferiti c’è il grigio e sono sicura al 100% che è il colore preferito di molte di voi, ma per me che amo lo sport e i capi comodi ma con un taglio ricercato, il grigio mélange che ricorda le felpe è assolutamente un must have. Se vogliamo parlare di filati, ne esiste una variante in fettuccia che mi piace tantissimo e con la quale vorrei farmi una maglia: è la Jersey Be Good di Wool And The Gang.

Restando sul tema filato e ricordandomi che tra meno di un mese è Carnevale, per la prima volta parteciperò ad un ballo in maschera e (da cosa potevo vestirmi se non da Lady Knitter?), dovete assolutamente vedere questa nuova versione della merino coriandoli di We Are Knitter. Esiste in quattro varianti colore ma la mia preferita è la basica. Con questa credo che potrei farci una bella calda e morbida coperta da tenere sul divano mentre sgranocchio pop corn con Piuma davanti all’ennesima serie TV di Netflix o durante le prime cene estive nel mio angolo di pace, il mio mini terrazzino con vista sui tetti di Brescia!

Tornando ai colori, tra i top dell’estate aspettiamoci di trovare ancora un tuffo nella natura: blu come una cascata, e giallo come il sole. Il blu Niagara (già il nome trasmette tutta la sua forza e il suo potenziale) non può che trasmetterci serenità, pace ma anche grande forza interiore. Tocco modaiolo che non guasta: essendo molto simile al denim, possiamo usare questo filato in abbinamento con tutto quello che ci pare.
Il giallo invece devo dire che mi piace in tutte le tonalità,  dai toni naturali e quasi pastello del Love My Jeans di BettaKnit, un filato speciale ottenuto dal riciclo di vecchi jeans.

Se invece non sapete rinunciare al classico giallo intenso, dategli un twist fresco come quello delle fettuccine 100% cotone sempre di Bettaknit. Questo filato è perfetto da lavorare sia all’uncinetto che a maglia. Inoltre nei prossimi giorni la (già adorabile) cartella colore presente sul sito si arricchirà con nuove gustose tonalità, tra le quali il mio amatissimo grigio felpa, e poi il blu elettrico, l’arancio, l’acquamarina e tantissimi altri…

Se siete anche voi vittime del Pinkmood in tutte le sue mille sfumature, forme e consistenza (sottolineo consistenza perchè quello che vi sto per mostrare è un filato quasi impalpabile, ovvero il mohair) tornate al sito di Wool and the Gang: se vi capita, non fatevi scappare il filato Take Care Mohair e più precisamente il colore Hot Punk Pink che già solo per il nome vale la pena di essere inserito nella wish list.

Il mio gomitolo di cristallo si spegne qui: vedo, prevedo colori e filati ancora più belli in arrivo per i prossimi mesi…Voi che dite?